Finte pere con cuore morbido di spinaci e formaggio Il maestro in cucina Sergio Barzetti Ingredienti: Ingredienti per 4 persone: 700 g di patate 80 g di speck 50 g di spinaci freschi 2 uova + 1 tuorlo noce moscata q.b. formaggio grana q.b. 200 g di toma piemontese 2 foglie di salvia pangrattato q.b. 50 g di farina latte q.b. 2 foglie di alloro 15 g di burro sale e pepe q.b. Media 30 min Secondi Il Maestro di Cucina Procedimento: Lessare le patate, scolarle, privarle della pelle e passarle allo schiacciapatate. Amalgamarle con il sale, il pepe, la noce moscata, il tuorlo e il grana grattugiato. Tagliare finemente lo speck, mondare e lavare gli spinaci e tagliarli grossolanamente. In una padella sciogliere a fiamma vivace il burro e profumare con le foglie di salvia. Unire lo speck, farlo rosolare ed aggiungere gli spinaci. Cuocere per 5' e lasciar raffreddare. Privare la toma della crosta e tagliarla a grossi cubi. Modellare il composto di patate in modo da ottenere la forma di una pera. Farcire le "finte" pere con gli spinaci, lo speck e la toma; passarle nelle uova sbattute con un cucchiaio di latte, infarinarle, passarle nuovamente nelle uova ed infine impanarle con il pangrattato. Infornare a 180° per 10' circa e servire guarnendo con le foglie di alloro. Procedimento:

Lessare le patate, scolarle, privarle della pelle e passarle allo schiacciapatate.
Amalgamarle con il sale, il pepe, la noce moscata, il tuorlo e il grana grattugiato.
Tagliare finemente lo speck, mondare e lavare gli spinaci e tagliarli grossolanamente.
In una padella sciogliere a fiamma vivace il burro e profumare con le foglie di salvia. Unire lo speck, farlo rosolare ed aggiungere gli spinaci. Cuocere per 5’ e lasciar raffreddare. Privare la toma della crosta e tagliarla a grossi cubi.
Modellare il composto di patate in modo da ottenere la forma di una pera. Farcire le “finte” pere con gli spinaci, lo speck e la toma; passarle nelle uova sbattute con un cucchiaio di latte, infarinarle, passarle nuovamente nelle uova ed infine impanarle con il pangrattato.
Infornare a 180° per 10’ circa e servire guarnendo con le foglie di alloro.

]]>