Bio = FER + no triv

Ma chi è questo 85% dei votanti del 17 aprile, pari al 26% del totale degli aventi diritto al voto che ha detto  sì al referendum?
Si è parlato di armata Brancaleone: dai vegani agli Hare Krishna, dai no global ai verdi.
Ma siamo sicuri che sia un’armata Brancaleone? Cosa li può accomunare?
Un’indagine Nomisma per il 2014 parla di una percentuale attorno al 22% dei consumatori che acquista bio tutti i giorni.
Semplificando: bio = no OGM, KM 0, no chimica ecc. Traslando, bio  =  energie pulite = no triv.
E vi garantisco che questa equazione ha funzionato con tutte le persone che conosco che si dichiarano no triv.
Lasciamo perdere per un momento i contro la casta duri e puri, motivati solo politicamente.
Per quanto riguarda alimentazione, fonti energetiche, cure sanitarie, penso che buona parte di questi circa 13.000.000 di elettori, che identifico semplificando nei “pro bio e pro energie pulite”, sia ignorante, non abbia una visone globale dei problemi e sia inoltre prevenuta con coloro che non la pensano come loro.
13.000.000 di persone “contro” aprioristicamente, senza avere verificato con dati e studi alla mano di cosa parlano quando si dichiarano "contro". Manipolati da guru poco eco sostenibili come Carlin Petrin.
E chi voterà una buonissima parte di questi 13.000.0000 di elettori spesso ex di sinistra?
Lo sappiamo, Grillo, che raccoglierà trasversalmente una santa protesta anti casta che sarà infettata da oscurantismi antiscientifici che, se presi alla lettera, farebbero ricadere il paese in un nuovo medioevo.

Luigi, Gallarate

Rai.it

Siti Rai online: 847