Involtino croccante di salmone e broccolo romanesco con crema di patate e topinambur alla salvia - Ravioli ripieni di salsiccia con vellutata di finocchio Caccia al cuoco Maria De La Paz Domenico Sorrentino Caccia al cuoco più di un'ora Primi Piatti Difficile Procedimento: Ravioli ripieni di salsiccia con vellutata di finocchio Ingredienti per 1 porzione: Per la sfoglia: 1 uovo 100g di farina "00" Per il ripieno: 50g di salsiccia scorza di mezzo arancio grattugiata Per la vellutata: 1 finocchio lesso 1 cucchiaio di grana grattugiato 1 bicchiere di latte 1 noce di burro sale e pepe q.b. Per i riccioli: fettine di finocchio crudo tagliate sottili 2 cucchiai di pecorino romano grattugiato 2 cucchiai di farina "00" olio di semi di arachidi q.b. Procedimento: Setacciare la farina sul piano di lavoro e disporla a fontana. Versare al centro le uova precedentemente sbattute e con l'aiuto di una forchetta incorporare la farina. Lavorare molto bene fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo e lasciarlo riposare in frigorifero per almeno un'ora. Rosolare la salsiccia in una padella antiaderente sgranandola con un mestolo di legno, aggiungere la scorza dell'arancia e lasciar raffreddare. Con il frullatore a immersione frullare il finocchio lesso con il latte, il sale, il pepe e il grana quindi scaldare il composto in una padella, aggiungere una noce di burro e lasciarla sciogliere. Far bollire la vellutata un paio di minuti per addensarla. Passare le fette sottilissime di finocchio crudo nella farina e friggerle in olio di arachidi ben caldo. Scolare ed asciugare molto bene quindi passare i riccioli croccanti nel pecorino grattugiato. Stendere la pasta all'uovo fino ad ottenere una sfoglia di circa 4 mm. Con il tagliapasta ricavare dei dischi di sfoglia e posizionare al centro il ripieno. Richiudere i ravioli conferendoli la forma di una mezzaluna e cuocerli in acqua bollente salata, scolarli e saltarli in padella con un filo d'olio extravergine. Versare la vellutata a specchio al centro del piatto e adagiarvi i ravioli. Decorare con i riccioli di finocchio fritti. Procedimento:

Ravioli ripieni di salsiccia con vellutata di finocchio

Ingredienti per 1 porzione:
Per la sfoglia:
1 uovo
100g di farina “00”
Per il ripieno:
50g di salsiccia
scorza di mezzo arancio grattugiata
Per la vellutata:
1 finocchio lesso
1 cucchiaio di grana grattugiato
1 bicchiere di latte
1 noce di burro
sale e pepe q.b.
Per i riccioli:
fettine di finocchio crudo tagliate sottili
2 cucchiai di pecorino romano grattugiato
2 cucchiai di farina “00”
olio di semi di arachidi q.b.

Procedimento:
Setacciare la farina sul piano di lavoro e disporla a fontana. Versare al centro le uova precedentemente sbattute e con l’aiuto di una forchetta incorporare la farina. Lavorare molto bene fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo e lasciarlo riposare in frigorifero per almeno un’ora.
Rosolare la salsiccia in una padella antiaderente sgranandola con un mestolo di legno, aggiungere la scorza dell'arancia e lasciar raffreddare.
Con il frullatore a immersione frullare il finocchio lesso con il latte, il sale, il pepe e il grana quindi scaldare il composto in una padella, aggiungere una noce di burro e lasciarla sciogliere. Far bollire la vellutata un paio di minuti per addensarla.
Passare le fette sottilissime di finocchio crudo nella farina e friggerle in olio di arachidi ben caldo. Scolare ed asciugare molto bene quindi passare i riccioli croccanti nel pecorino grattugiato.
Stendere la pasta all'uovo fino ad ottenere una sfoglia di circa 4 mm. Con il tagliapasta ricavare dei dischi di sfoglia e posizionare al centro il ripieno. Richiudere i ravioli conferendoli la forma di una mezzaluna e cuocerli in acqua bollente salata, scolarli e saltarli in padella con un filo d'olio extravergine. Versare la vellutata a specchio al centro del piatto e adagiarvi i ravioli. Decorare con i riccioli di finocchio fritti.

]]>