Rotolo di spinaci gratinato La sfoglina Alessandra Spisni Ingredienti: Ingredienti per 6 persone: 300 g di farina 3 uova Per il ripieno: 500 g di ricotta 100 g di spinaci cotti strizzati e tritati 50 g di grana grattugiato 1 uovo sale e pepe q.b. noce moscata q.b. Le Maestre di Cucina Primi Piatti ALESSANDRA SPISNI Procedimento: Impasta la sfoglia classica e forma un panetto liscio ed omogeneo. Stendi la sfoglia dello stesso spessore delle tagliatelle. Prepara la farcia con la ricotta, gli spinaci cotti, strizzati e tritati, il parmigiano reggiano grattugiato, l' uovo, sale, pepe e noce moscata. Una volta amalgamata bene la farcia, distribuiscila bene su tutta la superficie della sfoglia. Arrotola la sfoglia ed avvolgila in un canovaccio, lega bene sia le due estremità del rotolo che il centro.In un tegame che possa contenere il rotolo steso, metti a bollire l'acqua salata con il sale grosso. Quando l'acqua bolle adagia il rotolo e lessalo per 20 minuti da quando ricomincia a bollire l'acqua. Togli il rotolo dall'acqua e lascialo intiepidire ancora avvolto nel canovaccio e coperto affinché non si asciughi la stoffa. Una volta tiepido, libera il rotolo dal canovaccio, taglia delle rondelle dello spessore di 3 cm ciascuna. Metti le rondelle in una teglia con i tagli rivolti uno al fondo e l'altro in alto. Cospargi con i fiocchi di burro e un'abbondante spolverata di parmigiano reggiano grattugiato. Gratina in forno a 180° per 30 minuti o finché non si sia dorato in superficie. Procedimento:
Impasta la sfoglia classica e forma un panetto liscio ed omogeneo. Stendi la sfoglia dello stesso spessore delle tagliatelle. Prepara la farcia con la ricotta, gli spinaci cotti, strizzati e tritati, il parmigiano reggiano grattugiato, l’ uovo, sale, pepe e noce moscata. Una volta amalgamata bene la farcia, distribuiscila bene su tutta la superficie della sfoglia. Arrotola la sfoglia ed avvolgila in un canovaccio, lega bene sia le due estremità del rotolo che il centro.In un tegame che  possa contenere il rotolo steso, metti a bollire l’acqua salata con il sale grosso. Quando l’acqua bolle adagia il rotolo e lessalo per 20 minuti da quando ricomincia a bollire l’acqua. Togli il rotolo dall’acqua e lascialo intiepidire ancora avvolto nel canovaccio e coperto affinché non si asciughi la stoffa. Una  volta tiepido, libera il rotolo dal canovaccio, taglia delle rondelle dello spessore di 3 cm ciascuna. Metti le rondelle in una teglia con i tagli rivolti uno al fondo e l’altro in alto. Cospargi con i fiocchi di burro e un’abbondante spolverata di parmigiano reggiano grattugiato. Gratina in forno a 180° per 30 minuti o finché non si sia dorato in superficie.



 

]]>