Logo Rai3

Aspettando la fase finale

Puntate integrali

AGNESE PERETTO

Michele Placido e il monologo cinematografico. Tema per il monologo: "Sono in fila da due ore e sono molto arrabbiato".

Fiato sospeso ad ogni “Avanti il prossimo!”. Stare qui non ha senso. Siamo in fila da un’ora e ci staremo per tutta la vita. Siamo i disoccupati. Scusi signora, è mica arrivata una richiesta di lavoro per me? Scusi signora, io dovrei pagare la bolletta, può farmi passare per primo? Che scene orribili si vedono nelle agenzie di lavoro. Padri di famiglia ormai “troppo vecchi per lavorare, troppo giovani per la pensione” scansano ragazzine con l’emozione della prima volta. Donnine con il cervello marchiato da quel “Potrei fare anch’io la cuoca come quelli in TV!”, urlano addosso alle segretarie nella speranza di strappare loro una consolazione. Ed io sono uno di loro. Sto in fila da un’ora e dagli occhi trabocco odio per quella signora bruttina. Che l’unica cosa che mi sa dire è… Ripassi domani!