Radio2 RADIO2 LIVE

Schif Parade

I cibi che creano dipendenza

Colore di sale

Gli scarti da non scartare

Pasta e fagioli di Pigna. Di Cesare Battisti

  • 200g di fagioli di Pigna
  • 150g di sfoglia di pasta fresca stracciata a mano
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 rametto di rosmarino, 4 foglie di salvia 
  • 1 scalogno
  • 20g di olio extra vergine
  • 1 pezzettino di cotenna di speck
  • Una manciata di foglie di spinaci freschi teneri
  • 3 fette di cotechino
  • 1 cucchiaino di olio al peperoncino
 

Ponete i fagioli in acqua fredda per 24h
In una pentola fate sudare lo scalogno tritato e lo spicchio d'aglio intero

Aggungete i fagioli, un pezzettino di cotenna di speak
Coprite d'acqua fredda e lasciate cuocere a fuoco bassissimo per circa un'oretta
Gli ultimi 20 min di cottura aggiungete il rametto di rosmarino e la salvia interi, per dare profumo, quando i fagioli saranno pronti, spegnete il fuoco, rimuovete dalla pentola cotenna, erbe e spicchio d'aglio e passate metà del composto al mixer in modo da dare cremosità alla ricetta
Regolate di sale e pepe e tenete da parte
In un'altra padella, sgranate con le mani le fette di cotechino cotto (magari quello avanzato dalla cena del giorno prima) e fatelo rosolare sino a che non sarà croccante con dell'olio al peperoncino
Quando sarà il momento di servire, scaldate molto bene la zuppa di fagioli, stracciate a mano la pasta fresca e fatela cuocere direttamente nella zuppa per 5 min.
spegnete il fuoco, buttateci dentro gi spinaci mondati e lavati, impiattate e sopra con un cucchiaio distribuite il cotechino sgranato leggermente piccante

Rai.it

Siti Rai online: 847