Caramelle di pasta fresca con crema alla salvia Il Maestro in Cucina Sergio Barzetti Ingredienti: Ingredienti per 6 persone: Per la pasta: 400 g di farina "00" 4 uova intere e 1 tuorlo Per il ripieno: 300 g di quartirolo 400 g di radicchio 100 g di prosciutto crudo dolce 1 bicchiere di vino rosso 20 g di grana grattugiato 1 cipolla di Tropea olio extravergine di oliva q.b. pepe q.b. Per il condimento: 1 bicchiere di brodo vegetale salvia fresca q.b. 2 cucchiai di pane grattugiato 2 cucchiai di grana grattugiato sale e pepe q.b. Facile Primi Piatti Il Maestro di Cucina 20 Min Procedimento: Soffriggere con un filo d'olio extravergine la cipolla, unire il prosciutto crudo tagliato a dadini, bagnare con il vino rosso. Quando sarà evaporato, aggiungere il radicchio tagliato finemente e farlo appassire per circa 5' a fuoco vivace. Riporre in un contenitore e unire il quartirolo al composto ancora caldo. Pepare e insaporire con il grana. Impastare la farina con le uova, stendere una sfoglia sottile e ricavare dei rettangoli di circa 10 cm x 7 cm. Mettere il ripieno al centro e rigirare la pasta formando dei piccoli cilindri. Modellare in modo da ottenere una forma a caramella e cuocere in abbondante acqua salata. Nel frattempo, preparare il condimento: scaldare in un pentolino il brodo con abbondante salvia, raggiunta l'ebollizione filtrare il brodo dalle foglie di salvia, riportarlo sul fuoco e con l'aiuto di una frusta addensare con il pane grattugiato. Spegnere il fuoco e insaporire con il grana. Scolare le caramelle, metterle in una pirofila e condirle con la crema alla salvia. Procedimento:

Soffriggere con un filo d’olio extravergine la cipolla, unire il prosciutto crudo tagliato a dadini, bagnare con il vino rosso. Quando sarà evaporato, aggiungere il radicchio tagliato finemente e farlo appassire per circa 5’ a fuoco vivace.
Riporre in un contenitore e unire il quartirolo al composto ancora caldo. Pepare e insaporire con il grana.
Impastare la farina con le uova, stendere una sfoglia sottile e ricavare dei rettangoli di circa 10 cm x 7 cm. Mettere il ripieno al centro e rigirare la pasta formando dei piccoli cilindri. Modellare in modo da ottenere una forma a caramella e cuocere in abbondante acqua salata.
Nel frattempo, preparare il condimento: scaldare in un pentolino il brodo con abbondante salvia, raggiunta l'ebollizione filtrare il brodo dalle foglie di salvia, riportarlo sul fuoco e con l'aiuto di una frusta addensare con il pane grattugiato. Spegnere il fuoco e insaporire con il grana.
Scolare le caramelle, metterle in una pirofila e condirle con la crema alla salvia.

]]>