Logo Rai3


Il nostro cartellone

Dicembre 2010

Giovedì 2 dicembre 2010 Ore 01.10 circa

ACCADEMIA NAZIONALE DI SANTA CECILIA
Dall’Auditorium Parco Della Musica di Roma
Johannes Brahms
Sinfonia n. 3 in fa maggiore op. 90
Georges Prêtre direttore
Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia
Regia Andrea Bevilacqua

 

Giovedì 9 dicembre 2010 Ore 01.10 circa

Dall’Auditorium Rai Arturo Toscanini di Torino
Modest Musorgskij
Una notte sul Monte Calvo, quadro sinfonico
Igor Stravinskij
Concerto in re per violino e orchestra
Nicola Luisotti direttore Leonidas Kavakos violino
Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai
Regia Paola Longobardo

 

Giovedì 16 dicembre 2010 Ore 01.10 circa

Dal Teatro alla Scala di Milano
FILARMONICA DELLA SCALA
Robert Schumann
Sinfonia n. 2 in do maggiore op. 61
Semyon Bychkov direttore
Orchestra Filarmonica della Scala

 

Giovedì 23 dicembre 2010 Ore 01.10 circa

Dall’Auditorium Rai Arturo Toscanini di Torino
Aaron Copland
El Salón México
Heitor Villa-Lobos
Concerto per arpa e orchestra
Diego Matheuz direttore Letizia Belmondo arpa
Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai
Regia Daniela Vismara

 

Sabato 25 dicembre 2010 Ore 15.40

NATALE 2010
CONCERTO PER LA VITA E PER LA PACE
DA BETLEMME E GERUSALEMME

NICOLA PASZKOWSKI Direttore
MIRA AWAD soprano – mezzo soprano
Orchestra Giovanile Italiana Fiesole School
Regia ALFREDO CAVALIERE

 

Giovedì 30 dicembre 2010 Ore 01.10 circa

ACCADEMIA NAZIONALE DI SANTA CECILIA
Dall’Auditorium Parco Della Musica di Roma
GIOACHINO ROSSINI
Guillaume Tell: Divertissement
HONEGGER
Cantata di Natale
Antonio Pappano direttore Iacques Imbrailo baritono
Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia
Regia Andrea Dorigo

 

VA’ PENSIERO!
Tre secoli di Opera Italiana nel racconto di Antonio Pappano

in onda il 26, 27 e 29 dicembre
in seconda serata su Rai Tre

Un grande viaggio nell’Italia del melodramma, un percorso guidato nella storia di quella che resta la più prestigiosa ed amata vetrina del Belpaese nel mondo. E  con un Virgilio d’eccezione, Antonio Pappano, direttore stabile dell’Orchestra di Santa Cecilia e direttore musicale della Royal Opera House di Londra.
Alla vigilia delle celebrazioni dei 150 anni dell’Unità d’Italia, Raitre propone al grande pubblico  - dopo il successo della messa in onda in Gran Bretagna - la straordinaria avventura non solo musicale che, attraverso i suoi luoghi e le sue storie, ha fatto dell’opera italiana l’oggetto di un culto capace di alimentare mode, linguaggi, modi di pensare. Di suggerire nomi alle anagrafi di mezzo mondo. E di imporre espressioni larghissimamente entrate  nell’uso quotidiano.

Un viaggio in tre puntate, in cui - partendo da Monteverdi, sfiorando Donizetti e Mascagni - il Maestro Pappano porterà per mano i telespettatori attraverso i capolavori di Rossini, Verdi e Puccini, aiutandoli a penetrare segreti e virtù di un’arte che da oltre tre secoli raccoglie in sé - e fonde in una miscela magica – musica, teatro e letteratura. Con lo stile informale che ha avuto tanta  parte nel fare di questo inglese, cresciuto in America ma fiero delle sue radici campane, una star anche lontano dal podio.

Entreremo nei più importanti teatri italiani, come la Scala di Milano, la Fenice di Venezia e il San Carlo di Napoli. E incontreremo le personalità più significative del mondo cosmopolita, da David McVicar a Franco Zeffirelli, da Renée Fleming a Renata Scotto, da Roberto Alagna a Juan Diego Flores, che - oggi come nelle corti europee dei secoli scorsi - il melodramma unisce nell’uso della nostra lingua.

Brevi sessioni di prova con artisti come Renée Fleming e Juan Diego Flórez, e piccole “lezioni” impartite canticchiando dal Maestro Pappano al pianoforte scandiranno un percorso segnato da alcuni dei più importanti allestimenti messi in scena negli ultimi anni in Italia e a Londra. Integrandosi con spunti, ricordi e conversazioni in libertà capaci di affascinare – insieme agli appassionati - anche chi si è sempre tenuto lontano dai templi della lirica.

Rai.it

Siti Rai online: 847