[an error occurred while processing this directive]
[an error occurred while processing this directive]

Il Grinta - SPECIALE

Una storia di vecchio western dai fratelli Coen

    » Segnala ad un amico
    • Regia: Joel ed Ethan Coen
    • Cast: Jeff Bridges, Matt Damon, Josh Brolin, Barry Pepper, Hailee Steinfeld
    • Produzione: Scott Rudin
    • Genere: Commedia/Western
    • Anno: 2010
    • Durata: n.d.
    • Data di uscita: 18 febbraio 2011
    • Nazionalità: Americana
    • Distribuzione: Paramount Pictures
    • Sito ufficiale: www.ilgrinta-ilfilm.it  

    Sinossi

    Il Grinta è un’avventurosa storia Western di vendetta e coraggio dai premi Oscar Joel ed Ethan Coen nel cui adattamento ritroviamo incontaminati lo schietto umorismo, la narrativa coraggiosa e la bellezza grezza del classico americano di Charles Portis. 
    Ambientato intorno al 1870, nell’America di frontiera subito dopo la Guerra Civile, è raccontato da Mattie Ross, che a 14 anni si mette in viaggio verso Fort Smith, nell’Arkansas determinata ad ottenere giustizia per la morte del padre, ucciso a sangue freddo.

    Con un cast stellare che comprende il vincitore del premio Oscar Jeff Bridges (Crazy Heart), il candidato all’Oscar Matt Damon (Invictus- L’invincibile) e Josh Brolin (Milk); Barry Pepper (Salvate il soldato Ryan) e l’emergente Hailee Steinfeld nel ruolo di una delle eroine più intrepide della storia della letteratura, Il Grinta è adattato per il grande schermo e diretto da Joel ed Ethan Coen e prodotto da Scott Rudin, Ethan Coen e Joel Coen.  I produttori esecutivi sono Steven Spielberg, Robert Graf, David Ellison, Paul Schwake e Megan Ellison

    Mattie Ross (Steinfeld) arriva a Fort Smith unica rappresentante della propria famiglia, in cerca del codardo Tom Chaney (Brolin), che si dice abbia ucciso suo padre in cambio di due pezzi d’oro, prima di fuggire in Territorio Indiano, facendo perdere le sue tracce. Determinata ad inseguire Chaney per vederlo un giorno impiccato, Mattie chiede aiuto ad uno dei più spietati sceriffi della città – l’ubriacone dal grilletto facile Rooster Cogburn (Bridges), che, dopo aver rifiutato più volte, alla fine accetta di aiutare Mattie a trovare Chaney. Ma Chaney è già inseguito dal ciarliero Texas Ranger LaBoeuf (Damon), che da la caccia al killer per riportarlo in Texas e riscuotere la grossa taglia che pende sulla sua testa – circostanza che porta il trio ad incontrarsi lungo la strada.  Determinati e testardi, ciascuno guidato da un suo codice morale particolare, formano un ensamble improbabile che cavalca verso un futuro imprevedibile avvolto nella leggenda e fatto di errori e brutalità, di coraggio e delusioni, accanimento e purissimo amore. 

    La squadra dei realizzatori tecnici del film è composta da collaboratori dei Coen di vecchia data tra i quali spiccano il direttore della fotografia  candidato all’Oscar Roger Deakins, ASC, BSC (L’uomo che non c’era, Fratello, dove sei?), lo scenografo Jess Gonchor (Truman Capote: a sangue freddo, Non è un paese per vecchi) e la costumista Mary Zophres (Prova a prendermi, Fratello, dove sei?).  Il montaggio del film è di Roderick Jaynes e le musiche sono di Carter Burwell