Voi e Pierangelo Giovanetti 31/05/2017

La notizia sul trattamento di rifiuti con compostaggio è stata data ieri come nuova soluzione innovativa al complesso problema affrontato da politici e associazioni ambientaliste. Mi risulta che il compost da rifiuti non essendo di qualità agronomica non trova mercato e rappresenta esso stesso un problema di cosa farne tant' è che paradossalmente si pensano a processi per farne combustibile liquido. Ancora una volta come nel caso dei vaccini latitano le posizioni scientificamente affidabili almeno nel metodo dei nostri organismi pubblici di Ricerca (Enea, CNR, ISPRA,). Chi fa informazione scientifico tecnologico sono politici come Grillo o Associazioni "di parte" come quelle autoreferenziate ambientaliste che dal referendum sul nucleare in poi guidano le scelte ambientali ed energetiche. Se non s'informano correttamente i portatori d'interesse come si può pensare che il loro parere sia non solo "democratico" ma anche adeguato alla realtà.

Usare i proventi della lotta all' evasione fiscale per evitare l'aumento dell'IVA è una ipocrisia contabile. Se si tratta di provento una tantum l'anno prossimo siamo da capo. Se si tratta di stabilizzazione dei proventi siamo di fronte ad un aumento di fatto delle tasse. Bisognerebbe stabilire il pincipio che i proventi dovrebbero essere utilizzati per una riduzione per quelli che già pagano regolarmente. Es: case vacanza in nero vs affitto regolari.


La posizione chiara e decisa di Pisapia del NO fermo e convinto ad una alleanza con Il PD e Berlusconi mi fa piacere perché in politica la coerenza è cosa rara!!! Io guardo con attenzione alla sinistra che vuole ricostruire l ex sindaco di Milano.  
Clara da Bologna

Parlando di cibi biologici nella trasmissione di ieri si è sottolineato che il loro costo è due-tre volte superiore e che, aboliti gli altri cibi, potrebbero alimentarsi solo i ricchi. Questo tipo di ambientalismo è classista.
Mirco da Roma

Ma evitare i bivacchi, perchè? Per incentivare solo il "turismo industriale"? O per consentire di visitare nostre città solo a ricconi che possono permettersi i "mostruosamente cari" ristoranti che vi si trovano?? Una vera vergogna! Una grande forma di discriminazione! 
Sofia

Turismo come risorsa economica. I casi di Firenze e Venezia dovrebbero far riflettere se questo è vero o è un danno.
Andrea 

Ogni mattina grazie a prima pagina le voci si confrontano ma la malinconia viene quando gli stessi problemi di anni fa sono ancora irrisolti vedi alcuni come disoccupazione debito pubblico etc etc.
Nicola da Bari

Non è soltanto la legge elettorale che trasforma un normale politico in un geniale statista.
Nicola

Non ravviso alcun elemento ricattatorio nelle istanze dei partiti piú piccoli, ma legittime istanze democratiche. Il ricatto lo vedo in quanti propugnano la barzelletta della governabilità, 'grimaldello' per usurpare seggi aila sovranità del popolo - sacralizzata nella Costituzione. 

Rai.it

Siti Rai online: 847