Radio1 King Kong
Diretta Podcast

Nel "drugstore" di Roberto Angelini e Pier Cortese

Martedì 10 maggio 2016


Riascolta la puntata

Scarica la puntata

Guarda la FotoGallery

Guarda il FuoriOnda di Roberto Angelini e Pier Cortese

Fingerstyle sulla chitarra, banjo, ukulele e pedasteel: tutto questo nel “Drugstore” di Roberto Angelini e Pier Cortese, un disco nato per “folkizzare” alcuni capisaldi della musica contemporanea, dai Beatles a Edoardo Bennato, dagli U2 ai Nirvana.

I Discoverland, questo il nome del progetto dei due cantautori romani, saranno gli ospiti di questa sera di King Kong live agli Internazionali di tennis.

“Uno dei giochi più divertenti da fare con la musica – dicono i due interpreti -  è suonare una canzone, nata con un armonia maggiore, in minore, o viceversa. E’ incredibile come le parole prendano delle sfumature e dei significati diversi: è quello che è successo nel brano “L’isola che non c’è”. All’improvviso, l’incursione di un classico moderno dei Gorillaz.”

Le linee melodiche di otto indimenticabili pezzi della disco music, del rock e del pop sono state trascinate all’interno di un ranch, trasformandole attraverso i toni caldi e impastati di un Texas da immaginario cinematografico.

“In “All Apologies” tutto ebbe inizio con il campionamento di tablas e sitar dei Beatles, un bordone di digiridoo, una lapsteel che evoca suoni indiani, un arpeggio newage e un fischio in lontananza. In aggiunta, una bella dose di elettronica psichedelica.Questa versione “mantra” del capolavoro dei Nirvana è stata impreziosita dalla ritmica di Fabio Rondanini e dalle corde vocali di Leo Pari”.

L’album è stato anticipato, la scorsa estate, dal singolo e dal video di “Stayin’ Alive”: una folle versione psicobucolica dell’inno disco anni ’70. Con cappelli da cowboy e camicie texane, Cortese e Angelini danzano in un fienile, avvolti da luci stroboscopiche e psichedeliche.

Riascolta l’anteprima a King Kong del 10 luglio 2015



Per ascoltare la diretta:
 
bit.ly/RaiRadio1

Per vedere la diretta webcam: bit.ly/ibi16Radio1



Rai.it

Siti Rai online: 847